CINA - Novità in materia di esame dei marchi

Nel gennaio 2017 sono entrati in vigore in Cina alcuni nuovi criteri di esame per le domande di marchio, sia nazionali che internazionali.

Innanzitutto saranno finalmente registrabili anche in questo Paese, sempre più strategico, i marchi di suono (la cui registrabilità era in realtà già stata introdotta con la Nuova Legge Marchi nel 2014), sulla base di parametri dettagliati e specifici a disposizione degli esaminatori dell'Ufficio Marchi locale.

Inoltre gli esaminatori vengono dotati di nuovi strumenti per contrastare il fenomeno, piuttosto frequente in Cina, dei depositi di marchi in malafede, messi in atto soprattutto da rivenditori, distributori e licenziatari locali sfruttando le relazioni commerciali con i legittimi titolari dei marchi: su azione di opposizione o di invalidazione promossa da questi ultimi, dovrebbe essere più agevole pervenire al rigetto del marchio depositato in malafede.

L'accertamento della fattispecie della malafede potrà anche giovarsi di nuovi criteri che dovrebbero condurre all'invalidazione del marchio nei casi in cui il depositante risulti titolare di numerosi altri marchi identici o simili ad altrettanti marchi di terzi oppure a denominazioni sociali, insegne, nomi commerciali (ipotesi ricorrente nella pratica) oppure ancora nei casi in cui lo stesso abbia depositato più marchi con l’intento evidente di trasferirli successivamente a terzi dietro elevato corrispettivo o di richiedere risarcimenti di danni derivanti dall’uso da parte di "terzi" (magari i legittimi titolari).

Con lo scopo di tutelare il consumatore viene infine stabilito che qualora un marchio
perda la propria validità a seguito di azione amministrativa o giudiziale oppure a seguito di mancato rinnovo, l’eventuale deposito di un segno identico o strettamente simile da parte di un terzo effettuato entro un anno dalla perdita di validità suddetta, debba essere respinto per carenza di novità.

C'è senz'altro da augurarsi che questi nuovi criteri, così come altre evoluzioni normative recentemente introdotte nell'ordinamento cinese si traducano con una ragionevole rapidità in applicabilità concreta e non restino soltanto teoria.

Giambrocono & C. S.p.A.

Fondata nel 1921, da oltre novant'anni ci occupiamo di Marchi, Brevetti, Design, Diritti d'Autore, riassegnazione nomi a dominio e consulenze tecniche di parte.
Operiamo con oltre 70 collaboratori in tre uffici e possiamo considerarci uno dei maggiori studi di consulenza italiani in Proprietà Industriale.
Grazie ad una rete di corrispondenti ben collaudati siamo in grado di operare in qualsiasi paese del mondo.

Connet With Us   

Sede Principale

Indirizzo: via Rosolino Pilo 19/B - 20129 Milano
Tel: (+39) 02 29404751
Fax: (+39) 02 29404531
Website:  www.giambrocono.com
Email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Privacy e Cookies

Giambrocono & C. S.p.A.
Sede Legale: Via Rosolino Pilo, 19/b - 20129 Milano
Partita IVA 01698140157
Capitale sociale 1.000.000 euro i.v.
Codice Fiscale e numero iscrizione CCIAA-MI 01698140157 REA MI 872506

POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE
Polizza assicurativa #109H5277 Zurich Insurance €3.600.000

PRIVACY

Questo sito utilizza cookie.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy facendo click sul pulsante "DETTAGLI"