MYANMAR - Nuova Legge Marchi prevista per il 2018

Come è noto, al momento in Myanmar non esiste una Legge Marchi e la protezione sul marchio si ottiene e si mantiene mediante la pubblicazione su un giornale locale di un avviso detto “Cautionary Notice”, in lingua inglese, che ha lo scopo di rendere nota a terzi l’esistenza di diritti di esclusiva e proprietà sul marchio da parte del titolare.

Per un regolare mantenimento in vigore del marchio, la pubblicazione periodica della “Cautionary Notice” è consigliabile di tre anni in tre anni.

Entro il 2018, però, è prevista l'entrata in vigore in Myanmar di una Legge Marchi, che è già stata redatta in bozza ed è stata oggetto di diverse importanti revisioni ma che non è ancora giunta alla stesura definitiva.

La nuova normativa prevede l'introduzione di un periodo di protezione del marchio per la durata di 10 anni, rinnovabile indefinitamente.

E' prevista la creazione di un Ufficio della Proprietà Intellettuale e di una procedura di esame e di registrazione formalizzata, così come di una legislazione che contempli sanzioni severe per le violazioni del diritto di marchio.

Sarà introdotta la possibilità di rivendicare i diritti di priorità derivanti da qualsiasi domanda depositata in un paese membro della Convenzione di Parigi e il regime del marchio passerà dal sistema c.d. "first to use" al sistema "first to file": alla luce di ciò, sarebbe raccomandabile provvedere, non appena la nuova legge entrerà formalmente in vigore, al deposito in Myanmar dei nuovi marchi così come al rideposito dei marchi attualmente mantenuti in vigore tramite le "Cautionary Notices".

Da quanto è noto al momento, infatti, non è previsto alcun periodo transitorio a favore dei titolari di marchi validi in Myanmar per un rideposito in via "preferenziale" sulla base dei diritti acquisiti in precedenza, nè alcuna automatica prosecuzione di tali diritti: sarà quindi necessario procedere effettivamente a nuovi depositi.

Al momento, in Myanmar c'è ancora molta incertezza riguardo ai dettagli, alla portata, alla data di attuazione della nuova normativa e alla data di entrata in vigore della stessa.

Sarebbe comunque senz'altro consigliabile che i titolari di marchi in Myanmar considerassero il rideposito tempestivo dei propri segni non appena la nuova legge entrerà in vigore, allo scopo di evitare iniziative analoghe da parte di terzi che ne potrebbero compromettere i diritti.


Per ulteriori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giambrocono & C. S.p.A.

Fondata nel 1921, da oltre novant'anni ci occupiamo di Marchi, Brevetti, Design, Diritti d'Autore, riassegnazione nomi a dominio e consulenze tecniche di parte.
Operiamo con oltre 70 collaboratori in tre uffici e possiamo considerarci uno dei maggiori studi di consulenza italiani in Proprietà Industriale.
Grazie ad una rete di corrispondenti ben collaudati siamo in grado di operare in qualsiasi paese del mondo.

Connet With Us   

Sede Principale

Indirizzo: via Rosolino Pilo 19/B - 20129 Milano
Tel: (+39) 02 29404751
Fax: (+39) 02 29404531
Website:  www.giambrocono.com
Email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Privacy e Cookies

Giambrocono & C. S.p.A.
Sede Legale: Via Rosolino Pilo, 19/b - 20129 Milano
Partita IVA 01698140157
Capitale sociale 1.000.000 euro i.v.
Codice Fiscale e numero iscrizione CCIAA-MI 01698140157 REA MI 872506

POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE
Polizza assicurativa #109H5277 Zurich Insurance €3.600.000

PRIVACY

Questo sito utilizza cookie.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy facendo click sul pulsante "DETTAGLI"