NOTIZIE DAL MONDO ARABO

MAROCCO

A seguito dell’entrata in vigore di modifiche nella legge locale sulla Proprietà Industriale, le domande di brevetto europeo depositate dopo il 1° marzo 2015 possono ora essere convalidate anche in Marocco. Al momento della concessione, il titolare del brevetto europeo può dunque scegliere di convalidare il suo brevetto europeo anche in Marocco, pagando la tassa dovuta.

Grazie all’accordo stipulato tra il Marocco e l’Ufficio Europeo dei Brevetti, un brevetto europeo concesso può quindi spiegare i suoi effetti anche in Marocco nonostante questo Paese non sia un membro appartenente all’organizzazione dei Brevetti europei.
 
Naturalmente, poiché il Marocco aderisce al trattato internazionale PCT, è sempre possibile ottenere protezione in Marocco attivando la rispettiva fase nazionale a partire da una domanda di brevetto internazionale.

 

KUWAIT

Il Consiglio dei Ministri del Kuwait ha approvato e pubblicato, il 27 marzo 2016, l’adesione del Paese al Patent Cooperation Treaty (PCT).

La data a partire dalla quale avrà effetto l'adesione deve tuttavia ancora essere stabilita.

 

EGITTO

Un nuovo decreto del locale Ministero del Commercio e dell’Industria prevede che, dal 15 marzo 2016, i prodotti di importazione non saranno legittimamente ammessi in Egitto salvo che la loro commercializzazione sia autorizzata dall’Organizzazione Generale per il Controllo dell’Export e dell’Import (GOEIC).

Le Società che possiedono diritti di marchio in Egitto dovranno essere registrate presso il GOEIC per poter esportare i propri prodotti in questo Paese.

 

TUNISIA

Al pari del Marocco, anche la Tunisia ha stipulato un accordo con l’Ufficio Europeo dei Brevetti, in virtù del quale un brevetto europeo concesso potrà spiegare i suoi effetti anche in Tunisia nonostante questo Paese non sia un membro appartenente all’organizzazione dei Brevetti europei.
L’accordo non è tuttavia ancora entrato in vigore e non è al momento nota la data a partire dalla quale le domande di brevetto europeo potranno essere convalidate anche in Tunisia.  

In attesa dell’entrata in vigore dell’accordo ricordiamo che è comunque possibile ottenere protezione in Tunisia attivando la rispettiva fase nazionale a partire da una domanda di brevetto internazionale visto che la Tunisia aderisce al trattato internazionale PCT.

Giambrocono & C. S.p.A.

Fondata nel 1921, da oltre novant'anni ci occupiamo di Marchi, Brevetti, Design, Diritti d'Autore, riassegnazione nomi a dominio e consulenze tecniche di parte.
Operiamo con oltre 70 collaboratori in tre uffici e possiamo considerarci uno dei maggiori studi di consulenza italiani in Proprietà Industriale.
Grazie ad una rete di corrispondenti ben collaudati siamo in grado di operare in qualsiasi paese del mondo.

Connet With Us   

Sede Principale

Indirizzo: via Rosolino Pilo 19/B - 20129 Milano
Tel: (+39) 02 29404751
Fax: (+39) 02 29404531
Website:  www.giambrocono.com
Email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Privacy e Cookies

Giambrocono & C. S.p.A.
Sede Legale: Via Rosolino Pilo, 19/b - 20129 Milano
Partita IVA 01698140157
Capitale sociale 1.000.000 euro i.v.
Codice Fiscale e numero iscrizione CCIAA-MI 01698140157 REA MI 872506

POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE
Polizza assicurativa #109H5277 Zurich Insurance €3.600.000

PRIVACY

Questo sito utilizza cookie.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy facendo click sul pulsante "DETTAGLI"