Accordo di partenariato economico UE - Giappone

Dopo una lunga trattativa, si sono concluse positivamente a fine 2017 le trattative per l’ accordo di partenariato economico tra l’Unione Europea ed il Giappone (APE) sugli elementi principali di quello che sarà il più importante accordo commerciale bilaterale finora mai concluso dall'UE.

I punti di forza di detto accordo sono:

  1. Progressiva eliminazione dei dazi doganali e delle barriere non tariffarie, per incrementare l’interscambio delle merci;
  2. Apertura del mercato giapponese ai prodotti agroalimentari dell’Unione;
  3. Reciproco riconoscimento e protezione dei prodotti agroalimentari europei con indicazioni geografiche protette;
  4. Accesso al mercato dei servizi quali e-commerce, trasporti, telecomunicazioni ecc. ed al mercato degli appalti.

In un momento storico caratterizzato da forte spinte nazionalistiche e protezionistiche, questo accordo accordo sottolinea l’importanza di attuare una economia mondiale basata sul libero mercato aperto ed equo e soprattutto con regole chiare, trasparenti e condivise: un mercato che, per l’UE e il Giappone, interessa più di 127 milioni di abitanti, con un interscambio tra i paesi dell’Unione ed il Giappone che dovrebbe attestarsi al 30% del PIL mondiale.

L'accordo di partenariato economico consentirà di aumentare le esportazioni dell'UE e di creare nuove opportunità per le imprese europee, grandi, medie e piccole, per i loro dipendenti e per i consumatori.

Si calcola che il valore delle esportazioni dall'UE possa aumentare di 20 miliardi di euro, ciò comportando maggiori opportunità e occupazione in numerosi settori dell'UE, quali agricoltura e prodotti alimentari, cuoio, abbigliamento e calzature, prodotti farmaceutici, dispositivi medici e altro.

Per quanto attiene in particolare ai diritti di proprietà intellettuale, l'accordo si basa sugli impegni assunti dalle due parti in seno all'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) e consolida i diritti di proprietà intellettuale, in linea con le norme dell'UE, contemplando disposizioni sulla protezione dei segreti commerciali, sui marchi, sulla protezione dei diritti d'autore e sui brevetti, norme minime comuni sulla protezione dei dati relativi alla sperimentazione a norma di legge per i prodotti farmaceutici e disposizioni sulla tutela civile dei diritti di proprietà intellettuale.

Con la chiusura dei negoziati, ora si avvia la fase della sottoscrizione e della ratifica da parte del Giappone, mentre da parte europea l’accordo dovrà essere approvato dal Parlamento europeo e siglato dai singoli Stati Membri.

L’entrata in vigore dell'accordo è prevista entro il 2019.

Giambrocono & C. S.p.A.

Fondata nel 1921, da oltre novant'anni ci occupiamo di Marchi, Brevetti, Design, Diritti d'Autore, riassegnazione nomi a dominio e consulenze tecniche di parte.
Operiamo con oltre 70 collaboratori in tre uffici e possiamo considerarci uno dei maggiori studi di consulenza italiani in Proprietà Industriale.
Grazie ad una rete di corrispondenti ben collaudati siamo in grado di operare in qualsiasi paese del mondo.

Connet With Us   

Sede Principale

Indirizzo: via Rosolino Pilo 19/B - 20129 Milano
Tel: (+39) 02 29404751
Fax: (+39) 02 29404531
Website:  www.giambrocono.com
Email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Privacy e Cookies

Giambrocono & C. S.p.A.
Sede Legale: Via Rosolino Pilo, 19/b - 20129 Milano
Partita IVA 01698140157
Capitale sociale 1.000.000 euro i.v.
Codice Fiscale e numero iscrizione CCIAA-MI 01698140157 REA MI 872506

POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE
Polizza assicurativa #109H5277 Zurich Insurance €3.600.000

PRIVACY

Questo sito utilizza cookie.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy facendo click sul pulsante "DETTAGLI"